PREMESSA

PREMESSA

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

lunedì 14 giugno 2010

Conosciamo meglio l'Albinoleffe
08.01.2010 23:53 di Rosario Ligato   articolo letto 117 volte
Gentili lettori, gentilissime lettrici buonasera.
La partita tra Albinoleffe e Reggina che si disputerà sabato 9 gennaio in quel di Bergamo, è valevole per il 21° turno del campionato di serie B. Si va a Bergamo con poche certezze, con una classifica che non sorride agli amaranto, con molti giocatori in procinto di andare via, col morale sotto i tacchi e con un manipolo di giovani di belle speranze.

L'Unione Calcio AlbinoLeffe è una società calcistica di Albino e Leffe, paesi in provincia di Bergamo posti nella Valle Seriana. Attualmente milita in Serie B. La sua fondazione risale al 1998, quando venne decisa la fusione in un unico sodalizio delle società Albinese e Leffe. La sede degli incontri interni in principio era lo Stadio Carlo Martinelli di Leffe; con la promozione in Serie B la squadra disputa le partite casalinghe presso lo Stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, condividendo l'impianto con la squadra del capoluogo (l'Atalanta). Il presidente è Gianfranco Andreoletti.
L'albinoleffe, dopo lo strepitoso campionato della scorsa stagione, partecipa a questo torneo di serie B con l'obiettivo dichiarato di raggiungere la salvezza puntando sui giovani. L'allenatore prende il nome di Emiliano Mondonico, vecchia volpe del calcio italiano, ha allenato moltissime squadre, tra le quali: Torino, Atalanta, Napoli, Fiorentina. E' un allenatore d'esperienza e adatta il modulo ai calciatori a disposizione. Ama giocare spesso col 4 4 2 anche se non disdegna il 3 5 2.

I biancazzurri hanno gli stessi punti della Reggina, vale a dire 23, hanno vinto in totale 5 partite, pareggiando 8 e perdendone 7. Il rendimento casalingo non è dei migliori, solo 2 vittorie, mentre 4 sono stati i pareggi e 4 le sconfitte. 25 sono stati i gol segnati e 30 quelli subiti. Un ruolino, per certi aspetti identico a quello degli amaranto, se non fosse che, quest'ultimi, hanno obiettivi diversi.

Il tecnico di Rivolta D'adda, per la partita contro la Reggina, ha convocato 19 giocatori: Portieri: Offredi, Pelizzoli; difensori: Bergamelli, Garlini, Luoni, Piccinni, Sala, Serafini; centrocampisti: Cia, Cristiano, Foglio, Hetemaj, Passoni, Poloni, Previtali; attaccanti: Cellini, Cisse, Ruopolo, Torri.

La rosa dei biancazzurri è formata principalmente da giovani. Cellini e Ruopolo invece, sono 2 attaccanti di spessore, hanno realizzato finora, 7 gol il primo e 3 il secondo. Il portiere è una vecchia conoscenza del calcio reggino, prende il nome di Ivan Pellizzoli, buon portiere per la serie B. Infortunato Perico, la difesa è imperniata sul sempreverde Luigi Sala che fa da chioccia ai giovani Bergamelli, Luoni, Serafini, mentre a centrocampo giostrano i vari: Cristiano, Passoni, Foglio, Previtali e il finlandese Hetemaj.

L'albinoleffe è una squadra abordabilissima, ma con la Reggina di questi tempi, niente è scontato. I biancazzurri non hanno un grande gioco di squadra, giocano di rimessa e  si affidano ai suoi 2 uomini migliori, vale a dire Cellini e Ruopolo. I biancazzurri inoltre, cercano di sfruttare i calci piazzati, molti dei gol segnati infatti, sono stati realizzati proprio con questa tattica.

PROBABILE FORMAZIONE
ALBINOLEFFE (4-4-2):Pelizzoli; Garlini, Sala, Bergamelli, Luoni; Foglio, Previtali, Hetemaj, Cristiano; Cellini, Ruopolo. All. Mondonico.

Nessun commento: