PREMESSA

PREMESSA

DIVENTARE CAMPIONI

"La tecnica è una cosa che impari da piccolo, giocando, provando e riprovando. Non te la insegna un allenatore.
Il percorso che faceva il campione, o comunque il buon giocatore, fino a qualche anno fa era questo: dai cinque ai tredici anni è gioco, in cui, che sia un muro o degli amici, prendevi confidenza con il pallone; dopo incontravi l’allenatore, che ti insegnava come si stava in uno spogliatoio, in un gruppo e le regole.
Ti eri già fatto un bagaglio di gesti e di tecnica importante: i ragazzi che noi cresciamo hanno dei limiti. Ad esempio, pochissimi oggi sanno giocare indistintamente sia con il destro che con il sinistro, eppure fanno allenamenti tutti i giorni ricercando la tecnica con entrambi i piedi. Questo accade perché abbiamo perso il vero momento in cui si impara la tecnica, abbiamo perso la competizione. I ragazzi di oggi sono ben messi fisicamente, ma hanno questi limiti tecnici: non parlo di gesti, parlo di una fantasia che non è mai stata incentivata. A noi non manca il calciatore che stoppa la palla o fa un passaggio correttamente, noi abbiamo bisogno della giocata che ci cambia la partita”.

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

domenica 26 agosto 2012

BRANDIZZO: BUONA LA PRIMA

Quattro partite quattro vittorie, questo è il primo bottino del torneo disputato nelle bellissima Andrate. Un test che mi è stato molto utile per capire le varie caratteristiche tecnico-tattiche dei miei giocatori.
Sono molto soddisfatto di come i miei ragazzi hanno tenuto il campo nonostante la poca benzina nelle gambe, ho intravisto segnali di buon calcio che mi permettono di essere molto ottimista per il proseguo della nuova stagione.
Sono convinto che con un grande lavoro svolto durante gli allenamenti, dove tutto è condito da serietà, professionalità, mentalità, disciplina e rispetto, si potranno raggiungere dei risultati apprezzabili.
Sono contento inoltre, di aver rivisto dopo 14 anni il tecnico degli esordienti del Pont-Verres Pernice, il quale allenava gli allievi del Valle d'Aosta nel '97 quando giocavo nella società valligiana.

Nessun commento: