PREMESSA

PREMESSA

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

mercoledì 17 ottobre 2012

ASSOCIAZIONE ALLENATORI PIEMONTE


E’ nata l’ASSOCIAZIONE ALLENATORI PIEMONTE per contribuire fattivamente e con modalità del tutto nuove alla crescita, alla formazione ed all’aggiornamento  ed al miglioramento delle condizioni professionali della categoria nonché per intensificarne  il senso di appartenenza e lo spirito  di  “ SQUADRA”, attraverso il perseguimento di mirati e qualificati obiettivi. Ne elenchiamo solo alcuni:

-          Abolizione dei corsi speciali e ad invito;

-          Introduzione del principio del concorso per titoli ed esami per l’accesso ai corsi;

-          Incremento della quota spettante agli allenatori operanti nei dilettanti nell’accesso al corso di seconda categoria elevando la soglia al 50%;




-          Abrogazione del titolo di gratuità contenuto nel contratto;

-          Finestra per allenatori esonerati: entro Dicembre cambiando categoria o girone.

Allo stesso tempo, considerato il codice deontologico, vigilerà con attenzione su qualsiasi fenomeno illegale ed equivoco: Sponsor, abusivismo, ricorso al prestanome, mercato, intervenendo con la denuncia in modo tempestivo, chiaro ed intransigente.

Avere a disposizione  una sede ci consentirà di godere  delle seguenti opportunità:

-          Possedere finalmente un luogo proprio dove tutti gli allenatori possano incontrarsi, conoscersi e socializzare le proprie esperienze;

-          Allestire un centro studi dotandosi di biblioteca, emeroteca ,videoteca ed altri strumenti didattici per incrementare il bagaglio di competenze professionali;

-          Poter organizzare incontri e seminari di studio e di approfondimento sulle varie problematiche della professione;

-          Praticare e sperimentare attraverso il confronto, il dibattito e la libera circolazione di idee una moderna ed alternativa modalità di

“ FARE ASSOCIAZIONE”, più attiva, democratica e condivisa.

CODICE DEONTOLOGICO DEI TECNICI ISCRITTI ALL’A.A.P.



Qualunque siano la categoria, il settore ed il progetto sportivo si impegnano a:



-          Osservare e fare osservare i principi etico - morali e le norme dello statuto;



-          Tutelare e valorizzare il potenziale umano tecnico, tattico e fisico della società per cui sono tesserati;



-          Promuovere tra i calciatori la conoscenza delle norme regolamentari, tecniche e sanitarie;



-          Far diventare ogni gara, indipendentemente dalla posta in palio e la rilevanza dell’avvenimento un momento di sano e leale confronto agonistico;



-          Rispettare, fare rispettare ed agevolare il lavoro  delle istituzioni, dei colleghi, dei dirigenti, degli avversari,  nonché di  tutti gli addetti ai lavori;



-          Costruire un rapporto sano con le tifoserie e prodigarsi affinché queste vivano la gara in modo equilibrato e rispettoso;



-          Accettare serenamente le decisioni arbitrali;



-          Rifuggire la violenza e la prepotenza e ad adoperarsi per contribuire a fare sempre più affermare nell’ambiente i valori della legalità e della trasparenza;



-          Non perseguire inganni e scorciatoie per ottenere il successo;



-          Cercare la vittoria attraverso il miglioramento delle capacità dei singoli e della squadra con l’impegno e l’applicazione del lavoro quotidiano degli allenamenti;



-          Aggiornare, approfondire ed elevare il proprio bagaglio di conoscenze e competenze con lo studio, la formazione e l’aggiornamento continui;



-          Porsi in ogni circostanza ed avvenimento come modello positivo di riferimento  praticando i valori del rigore morale e dell’equilibrio emotivo- relazionale, specie se opera nei settori giovanili;



-          Educare a saper sopportare il peso della vittoria come quello della sconfitta.



Il sottoscritto…………………………………………………, nato a …………………………………………,



allenatore di…………………….., n°tessera…………………, , presa visione e condividendo in pieno il codice deontologico chiede l’iscrizione alla AAP per l’anno 2013-2014.



    Recapiti personali:                                                                Firma



-          Telefono:



-          Mail:



-          Indirizzo:


Mandare copia dell'iscrizione all'indirizzo E-Mail rosarioligato@gmail.com 
prossimamente si procederà col tesseramento.
Grazie della Collaborazione.

Nessun commento: