PREMESSA

PREMESSA

DIVENTARE CAMPIONI

"La tecnica è una cosa che impari da piccolo, giocando, provando e riprovando. Non te la insegna un allenatore.
Il percorso che faceva il campione, o comunque il buon giocatore, fino a qualche anno fa era questo: dai cinque ai tredici anni è gioco, in cui, che sia un muro o degli amici, prendevi confidenza con il pallone; dopo incontravi l’allenatore, che ti insegnava come si stava in uno spogliatoio, in un gruppo e le regole.
Ti eri già fatto un bagaglio di gesti e di tecnica importante: i ragazzi che noi cresciamo hanno dei limiti. Ad esempio, pochissimi oggi sanno giocare indistintamente sia con il destro che con il sinistro, eppure fanno allenamenti tutti i giorni ricercando la tecnica con entrambi i piedi. Questo accade perché abbiamo perso il vero momento in cui si impara la tecnica, abbiamo perso la competizione. I ragazzi di oggi sono ben messi fisicamente, ma hanno questi limiti tecnici: non parlo di gesti, parlo di una fantasia che non è mai stata incentivata. A noi non manca il calciatore che stoppa la palla o fa un passaggio correttamente, noi abbiamo bisogno della giocata che ci cambia la partita”.

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

domenica 9 giugno 2013

DIFESA SU PASSANTE: 2a SOLUZIONE


1 commento:

Marco ha detto...

Ciao Rosario,
innanzitutto complimenti per il sito... per la tua competenza e soprattutto per come la pensi sul calcio.
Sono un collega (Uefa B) che stà per finire un ciclo di due anni di giovanissimi.
Sono molto contento dei progressi fatti da alcuni miei ragazzi, considerato che per me è l'elemento primario da curare sotto tutti i punti di vista.
Per il prossimo anno avrei intenzione di allenare una squadra di allievi primo anno.
Di solito le mie sedute di allenamento prevedono un riscaldamento tecnico, una esercitazione analitica, una situazionale con pochi giocatori, una parte atletica quasi mai a secco e conclido con una partita a tema.
Molte volte non riesco a completare tutte le fasi, purtroppo spesso si perde molto tempo a far apprendere determinati concetti.
Volevo un tuo parere sul mio modo di impostare la mia seduta di allenamento tipo e se puoi fornirmi alcuni tuoi consigli su come impostare una stagione per allievi.
Solitamente parto dalla fase difensiva e cerco quasi sempre l'intensità e la qualità evitando i tempi morti e le file che odio.
Sul tuo sito c'è molto materiale a disposizione e per questo ti và un ringraziamento particolare ma mi piacerebbe ricevere da te un tuo spassionato parere e qualche consiglio su come impostare la stagione anche per quanto riguarda la parte atletica, la quale io l'ho sempre cercata in situazione e intensità.
Ti saluto cordialmente e di nuovo tanti complimenti.