PREMESSA

PREMESSA

DIVENTARE CAMPIONI

"La tecnica è una cosa che impari da piccolo, giocando, provando e riprovando. Non te la insegna un allenatore.
Il percorso che faceva il campione, o comunque il buon giocatore, fino a qualche anno fa era questo: dai cinque ai tredici anni è gioco, in cui, che sia un muro o degli amici, prendevi confidenza con il pallone; dopo incontravi l’allenatore, che ti insegnava come si stava in uno spogliatoio, in un gruppo e le regole.
Ti eri già fatto un bagaglio di gesti e di tecnica importante: i ragazzi che noi cresciamo hanno dei limiti. Ad esempio, pochissimi oggi sanno giocare indistintamente sia con il destro che con il sinistro, eppure fanno allenamenti tutti i giorni ricercando la tecnica con entrambi i piedi. Questo accade perché abbiamo perso il vero momento in cui si impara la tecnica, abbiamo perso la competizione. I ragazzi di oggi sono ben messi fisicamente, ma hanno questi limiti tecnici: non parlo di gesti, parlo di una fantasia che non è mai stata incentivata. A noi non manca il calciatore che stoppa la palla o fa un passaggio correttamente, noi abbiamo bisogno della giocata che ci cambia la partita”.

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

sabato 17 marzo 2012

CHE PARTITA: ACCADEMIA INTER - BARCANOVA 1 - 0

Torino 17 marzo 2012 - Dopo una sconfitta di solito si è tristi e demoralizzati, stasera però, sono molto soddisfatto della mia squadra, i ragazzi hanno dato tutto quello che avevano per uscire indenni dal campo dell'Accademia Inter, i nerazzurri si sono dimostrati un'ottima squadra allenata alla grande da uno dei migliori Mister del panorama calcistico piemontese, sto parlando di Adriano Gazzineo, quest'ultimo ha fatto i complimenti alla nostra squadra, un motivo d'orgoglio in più per continuare a far bene.
Sono molto contento di aver conosciuto un tecnico preparato come Adriano, un allenatore che stimo per le sue competenze calcistiche e per il suo modo di essere.
A fine match ci siamo fermati a discutere fuori dal campo, un arricchimento per me, una soddisfazione personale che mi entusiasma a fare sempre meglio.
La partita di oggi è stata molto combattuta, grande grinta da entrambe le squadra, una partita maschia e ben giocata, ha vinto l'Inter che ha sfruttato al meglio la sua occasione, da parte mia non posso rimproverare nulla alla mia squadra, per me giocare alla pari con l'Accademia Inter è già una vittoria.
Barcanova: Amerio, Cella, La Monaca, Carminati, Messana, Marangi, Camele, Granato, Wodje, Villari, Mennuti, Gambino, Giuffrida, Chipper, Prisco.




2 commenti:

antonio ha detto...

complimenti a voi tutti bella partipa titolo un po' gogliardico ma il calcio e' fatto di episodi da entrambi le parti grazie per la sua sportivita' .

Rosario Ligato ha detto...

Ciao Antonio, complimenti a te per il blog che curi, davvero molto bello. E complimenti alla vostra squadra. davvero molto forte.