PREMESSA

PREMESSA

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

sabato 11 giugno 2011

IL 3-5-2 ANALISI E SOLUZIONI

Salve a tutti, oggi vorrei presentare il modulo che prevede 3 difensori, 5 centrocampisti e 2 attaccanti: ho selezionato 5 immagini da me create, la prima è la disposizione tattica di partenza.



In questa immagine possiamo vedere l'organizzazione difensiva della nostra squadra che si oppone ad un avversario che si dispone con un 4-4-2. La palla ce l'hanno gli avversari, l'ala sinistra per esattezza: in questa situazione il nostro esterno destro ripiega sull'ala avversaria con l'aiuto del nostro mediano sinistro. I 2 attaccanti sono marcati dai 2 difensori, l'esterno sinistro nostro fa la diagonale fino all'altezza del palo. Il faro davanti alla difesa deve recuperare la seconda palla in caso di respinta della difesa.
In questa situazione la nostra squadra deve stare molto attenta perchè gli avversari applicano uno  schema difficile da arginare. Con la palla al terzino destro avversario il primo ad andare incontro al pallone è il mediano sinistro, andrà a raddoppio l'esterno sinistro se l'avversario conquista campo. I 2 attaccanti vengono marcati dai nostri 2 marcatori, sull'inserimento dei loro mediani la nostra difesa diventerà a 4, il centrale prenderà in mediano, l'esterno destro seguirà l'altro mediano. E' una situazione pericolosa perchè si giocherà 1 contro 1, in questa occasione uno dei nostri mediani dovrà scalare in difesa per dare una mano. La squadra ospite è disposta con un 4-3-1-2
In fase offensiva dobbiamo sfruttare l'ampiezza per sfruttare al massimo i pregi di questo modulo: in questa situazione assistiamo ad una azione manovrata che parte dal portiere. Si cerca di spostare tutti i giocatori dalla parte destra per poi cambiare gioco e sorprendere l'avversario sul lato debole, i due attaccanti si incroceranno per raccogliere il cross dell'esterno sinistro.
In questa situazione abbiamo 2 soluzioni: la prima è il lancio lungo per la punta che spizzica per l'altro attaccante o l'esterno sinistro,  raccolta la palla tutti i giocatori andranno in area di rigore per ricevere il cross. Nella seconda soluzione, dopo il lancio lungo per la punta, quest'ultima difende palla e scarica per il centrocampista che a sua volta gira subito il gioco per l'esterno destro.

Rosario Ligato

Nessun commento: