PREMESSA

PREMESSA

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

lunedì 20 giugno 2011

L'inadeguatezza di Moratti

Da simpatizzante nerazzurro mi aspettavo un dopo Leonardo diverso da parte della società nerazzurra. Moratti ha illuso un po' tutti: tra Villas Boas, Capello, Hiddink, Mihajlovic, Bielsa, Spalletti, Ranieri, alla fine ha preso Gasperini.

Non c'è ancora l'ufficialità ma è quello che traspare dalle notizie che mi arrivano da Milano. Alla fine è tornata l'Inter di sempre, quella mediocre, confusa nelle scelte, impotente di fronte ai sapientoni del calcio. Villas Boas è andato al Chelsea, ma veramente Moratti non aveva 15 milioni di euro da versare nelle casse del Porto? Io credo che il presidente tifoso interista sia inadeguato, poco propenso alla gestione di un qualcosa più grande di lui. Sarà pure un signore come persona ma di calcio ne capisce ben poco, non a caso le vittorie sono arrivate sotto le direttive di Mourinho, tecnico ultra vincente che decideva ogni cosa. Era Mourinho il vero presidente dell'Inter, Moratti metteva solo i soldi per dirla alla paesana.
Il dopo Mourinho è stato disastroso, la gestione dei calciatori è stata pessima, la società ha fallito tutto il mercato e il nuovo anno sembra destinato ad essere peggio dell'ultimo. Sul fronte mercato si avverte un'impotenza esasperata, nessun obiettivo sta per essere concluso, Sanchez è andato al Barcellona, G. Rossi non si muove da Villareal, eppure c'è un Inter da rifondare, sia in difesa che in attacco passando per il centrocampo. Anche Branca mi ha deluso, non ha saputo gestire il momento facendo una figuraccia internazionale, tanti sono stati i no da parte di alcuni allenatori interpellati, e non è un bel segnale per l'immagine dell'Inter. Forse Oriali avrebbe fatto di meglio.

Nessun commento: