PREMESSA

PREMESSA

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

sabato 18 giugno 2011

IL SINDACO DI SALERNO CI CREDE


Il sindaco De Luca: “Salernitana più forte, ma manteniamo la calma”

deluca-300x206Il Sindaco di Salerno parla di Salernitana - Verona, dell’atteggiamento della tifoseria granata e del comportamento da tenere durante la finale: “Vi prego con tutto il cuore di avere il massimo di serenità e sangue freddo - dice De Luca al Tg di LIRATV -. Ovviamente mettiamo in campo tutta la passione sportiva che ci vuole in queste occasioni, facciamo l’impossibile per vincere in termini di tifo e passione ma fermiamoci qui. Vi prego di tener presente che se succede qualcosa i primi a pagare non sono gli altri ma noi. Gli altri tornano a Verona mentre noi dovremmo curarci le ferite. Vanno bene gli sfottò, la passione sportiva si, ma attenzione: rispetto per tutti. Differenziamoci. Diamo una prova eccezionale, dimostriamo che siamo una grande città europea. Non dobbiamo fare nessun regolamento di conti, niente occhio per occhio dente per dente. Non ci servono queste cose. Dobbiamo offrire una prova di maturità così come accaduto per tutto il campionato.
La Salernitana è più forte e lo dimostreremo sul campo. Dobbiamo essere superiori alle beghe da quattro soldi ed a tutte le altre cose. Eventuali sbavature, lo ricordo ancora una volta, le paghiamo noi, incideranno sul nostro futuro sportivo”.
Poi De Luca parla dell’arbitro della gara d’andata finito nel mirino della critica sportiva salernitana dopo la direzione al Bentegodi: “Meritiamo rispetto e dobbiamo farci valere. Ci deve essere rispetto e dunque un arbitraggio all’altezza della situazione per un evento sportivo come questo. Dobbiamo essere più forti anche dell’arbitraggio subito all’andata. Anche su questo aspetto, però, mi sento di ribadire l’appello a stare attenti e ad avere sangue freddo. Possiamo lamentarci e poi? Stiamo attenti.
Pensiamo al nostro futuro. Faremo passi riservati per chiedere esclusivamente correttezza, tutto qui. Se i nostri avversari sono superiori a noi tanti di cappello e massimo rispetto. Renderemo onore a chi ha meritato di più. Le rapine, però, i furti… quelli non li accettiamo. Facciamo dunque uno sforzo di serenità e compostezza e poi vinca il migliore. Dobbiamo essere superiori alle piccole cose e ricordiamoci che abbiamo alle spalle anni difficili. Freddezza, calma, passione ma nervi a posto, nel nostro interesse. Accogliamo in maniera civile coloro che vengono ad assistere ad un avvenimento sportivo nella nostra città”.
Fonte Salernonotizie.it

Nessun commento: