PREMESSA

PREMESSA

DIVENTARE CAMPIONI

"La tecnica è una cosa che impari da piccolo, giocando, provando e riprovando. Non te la insegna un allenatore.
Il percorso che faceva il campione, o comunque il buon giocatore, fino a qualche anno fa era questo: dai cinque ai tredici anni è gioco, in cui, che sia un muro o degli amici, prendevi confidenza con il pallone; dopo incontravi l’allenatore, che ti insegnava come si stava in uno spogliatoio, in un gruppo e le regole.
Ti eri già fatto un bagaglio di gesti e di tecnica importante: i ragazzi che noi cresciamo hanno dei limiti. Ad esempio, pochissimi oggi sanno giocare indistintamente sia con il destro che con il sinistro, eppure fanno allenamenti tutti i giorni ricercando la tecnica con entrambi i piedi. Questo accade perché abbiamo perso il vero momento in cui si impara la tecnica, abbiamo perso la competizione. I ragazzi di oggi sono ben messi fisicamente, ma hanno questi limiti tecnici: non parlo di gesti, parlo di una fantasia che non è mai stata incentivata. A noi non manca il calciatore che stoppa la palla o fa un passaggio correttamente, noi abbiamo bisogno della giocata che ci cambia la partita”.

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

lunedì 18 aprile 2011

Torino - Reggina 1 a 1


TORINO REGGINA SERIE B / TORINO – La serie vincente del Lerda-bis si ferma a tre. IlTorino infatti non va oltre l’uno a uno interno con la Reggina, anzi deve ringraziare il suo bomber Rolando Bianchi abile ad impattare la situazione dopo il vantaggio dei calabresi firmato Danti.
Grazie a questo pareggio i piemontesi mantengono la quinta posizione, lasciando staccati di un punto proprio gli uomini diAtzori.
CLASSIFICA: Siena 72; Atalanta 70; Novara 60; Varese 59; Torino 51; Reggina 50; Vicenza 49; Pescara e Empoli 48; Padova, Livorno, Crotone e Modena 46; Grosseto 44; Sassuolo, Piacenza e Albinoleffe 42; Cittadella 40; Ascoli 40; Portogruaro 37; Frosinone e Triestina 34

Nessun commento: