PREMESSA

PREMESSA

DIVENTARE CAMPIONI

"La tecnica è una cosa che impari da piccolo, giocando, provando e riprovando. Non te la insegna un allenatore.
Il percorso che faceva il campione, o comunque il buon giocatore, fino a qualche anno fa era questo: dai cinque ai tredici anni è gioco, in cui, che sia un muro o degli amici, prendevi confidenza con il pallone; dopo incontravi l’allenatore, che ti insegnava come si stava in uno spogliatoio, in un gruppo e le regole.
Ti eri già fatto un bagaglio di gesti e di tecnica importante: i ragazzi che noi cresciamo hanno dei limiti. Ad esempio, pochissimi oggi sanno giocare indistintamente sia con il destro che con il sinistro, eppure fanno allenamenti tutti i giorni ricercando la tecnica con entrambi i piedi. Questo accade perché abbiamo perso il vero momento in cui si impara la tecnica, abbiamo perso la competizione. I ragazzi di oggi sono ben messi fisicamente, ma hanno questi limiti tecnici: non parlo di gesti, parlo di una fantasia che non è mai stata incentivata. A noi non manca il calciatore che stoppa la palla o fa un passaggio correttamente, noi abbiamo bisogno della giocata che ci cambia la partita”.

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

domenica 15 maggio 2011

Latina sconfitto dal Tritium

Supercoppa 2^ Divisione, la Tritium sconfigge il Latina

LATINA-TRITIUM 0-1

© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
È una Tritium che vince e convince quella che oggi ha sconfitto per 1-0 il Latina, nella prima giornata della competizione, grazie alla rete messa a segno da Sinato al 7'. La cronaca. Avvio sprint degli ospiti con Riva, autore di una duplice azione: al primo giro d'orologio penetra in area e spara alto mentre al 4' centra il palo. È il preludio al gol, che arriva tre minuti più tardi: Roberto Bortolotto pesca Sinato che brucia tutti sul tempo ed insacca alle spalle di Martinuzzi. In vantaggio, gli abduani prendono fiducia dei loro mezzi e il Latina subisce un duro colpo. I locali costruiscono poco nel primo tempo che si conclude con i milanesi avanti.
Nella ripresa gli ospiti cercano la via del pareggio prima con Giannusa e poi con Polani, con un nulla di fatto. Sul finale di gara da segnalarsi un prodigioso colpo di testa di Zarineh deviato in corner da Sacchetto. È l'ultima azione della gara. La Tritium conquista tre punti fondamentali in trasferta per la vittoria della Supercoppa di Seconda Divisione.
Alla luce del risultato odierno, domenica prossima quindi si disputeràCarpi-Latina, mentre mercoledì 25 maggio la Tritium sfiderà tra le mura amiche il Carpi.

> LATINA-TRITIUM 0-1
LATINA: Martinuzzi; Gasperini; Toscano; Koné (53' Ricciardi); Mariniello; Farina; Martinez (60' Tortolano); Berardi; Polani (75' Zarineh); Giannusa; Mancosu. All. Sanderra. A disposizione: Gaudino; Merito; Ruiz; Cafiero.
TRITIUM: Sacchetto, Teso, Riva; Valtulini (56' Vecchio); Malgrati; Dionisi; Corti (70' Chimenti); Di Ceglie; Sinato; Roberto Bortolotto; Floriano (83' Bertoli). All. Vecchi. A disposizione: Pansera; Mapelli; Casiraghi; Lenzoni.
ARBITRO: sig. Ros di Pordenone (Abbruzzese, De Troia)
RETE: 7' Sinato (T).
NOTE: Spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Polani (L); Tortolano (L); Teso (T); Di Ceglie (T). Recupero: 1'pt+4'st.

Nessun commento: