PREMESSA

PREMESSA

DIVENTARE CAMPIONI

"La tecnica è una cosa che impari da piccolo, giocando, provando e riprovando. Non te la insegna un allenatore.
Il percorso che faceva il campione, o comunque il buon giocatore, fino a qualche anno fa era questo: dai cinque ai tredici anni è gioco, in cui, che sia un muro o degli amici, prendevi confidenza con il pallone; dopo incontravi l’allenatore, che ti insegnava come si stava in uno spogliatoio, in un gruppo e le regole.
Ti eri già fatto un bagaglio di gesti e di tecnica importante: i ragazzi che noi cresciamo hanno dei limiti. Ad esempio, pochissimi oggi sanno giocare indistintamente sia con il destro che con il sinistro, eppure fanno allenamenti tutti i giorni ricercando la tecnica con entrambi i piedi. Questo accade perché abbiamo perso il vero momento in cui si impara la tecnica, abbiamo perso la competizione. I ragazzi di oggi sono ben messi fisicamente, ma hanno questi limiti tecnici: non parlo di gesti, parlo di una fantasia che non è mai stata incentivata. A noi non manca il calciatore che stoppa la palla o fa un passaggio correttamente, noi abbiamo bisogno della giocata che ci cambia la partita”.

CITAZIONE

Non sono gli Esercizi che fanno migliorare un giocatore, sono i Giocatori che fanno migliorare un Esercizio. RL

domenica 8 maggio 2011

Serie A: il Bari retrocede a testa alta


Con il Milan già matematicamente campione d'Italia si sono giocate oggi pomeriggio sei delle dieci partite della 36esima e terzultima giornata di campionato. L'Udinese ha agguantato il quarto posto in classifica, l'ultimo utile per la Champions League, sconfiggendo per due a uno la Lazio. In coda, vittoria fondamentale del Lecce sul Napoli per due a uno. Bologna, Cesena, Lecce e Sampdoria si giocano la salvezza nelle ultime due giornate.
Il Brescia, sconfitto oggi dal Catania, è praticamente, anche se non matematicamente, in Serie B. Questa sera si giocherà il derby di Genova tra Sampdoria e Genoa. Domani sera l'ultimo match di giornata tra Juventus e Chievo.
Onore al Bari che già retrocesso gioca ogni partita con il massimo impegno.

Palermo - Bari 2-1 (giocata ieri)
8° Bentivoglio (B), 40° Miccoli (P), 54° Bovo (P)
Roma - Milan 0-0 (giocata ieri)
Bologna - Parma 0-0
Brescia - Catania 1-2
28° Silvestre (C), 76° Bergessio (C), 90°+2 Diamanti (B)
Cagliari - Cesena 0-2
55° Jimenez, 85° Malonga
Inter - Fiorentina 3-1
26° Pazzini (I), 29° Cambiasso (I), 75° Gilardino (F), 78° Coutinho (I)
Lecce - Napoli 2-1
50° Corvia (L, Rig.), 68° Mascara (N), 89° Chevanton (L)
Udinese - Lazio 2-1
36° Di Natale (U), 43° Di Natale (U), 77° Kozak (L)


Classifica Serie A:

Milan pt.78
Inter pt.72
Napoli pt.68
Udinese pt.62
Lazio pt.60
Roma pt.60
Juventus pt.56*
Palermo pt.53
Fiorentina pt.49
Genoa pt.45*
Cagliari pt.44
Catania pt.43
Chievo pt.42*
Parma pt.42
Bologna pt.41
Cesena pt.40
Lecce pt.38
Sampdoria pt.36*
Brescia pt.31
Bari pt.21
* una partita in meno

Nessun commento: